Chi sono

Ciao.

 Mi chiamo Virna e ho lavorato per anni nell'ambito socio-educativo, soprattutto con bambini e ragazzi autistici; ho approfondito, in particolar modo, i metodi educativi TEACCH e ABA. 

 Amo scrivere e inventare storie, stare in mezzo alla natura e tutto ciò che è creatività.

 Un'esigenza personale di crescita mi ha spinto ad approfondire temi quali l'alimentazione naturale e la meditazione, argomenti che fanno storcere il naso ai più tradizionalisti, ma ai quali io devo maggior consapevolezza e nuovi punti di vista.

 La mia esperienza professionale mi ha insegnato che ogni essere umano è diverso da un altro e ha un potenziale di capacità ancora poco esplorato; non può bastare un'etichetta che gli viene messa addosso a renderlo standardizzato e prevedibile nel suo sviluppo.

 Fino a oggi si è mantenuto uno sguardo focalizzato sulle difficoltà dei ragazzi, preoccupandosi di ciò che non avrebbero potuto fare come gli altri.

 Sono convinta che se iniziassimo ad accettare modi di essere diversi e se ci concentrassimo maggiormente sul potenziale che ogni ragazzo possiede, potremmo realizzare nuovi risultati. Invece di guardare i problemi dovremmo focalizzarci sulle soluzioni.

 Anziché guardare cosa è accaduto finora, potremmo aprirci a nuove possibilità.

 Non credo alle diagnosi dure che non lasciano spiragli aperti e nemmeno ai protocolli troppo rigidi e forzati.

 Mi sono resa conto che ad avere l'ultima parola sono sempre il bambino e la sua famiglia, le uniche persone che possono davvero fare la differenza, a dispetto di qualsiasi previsione.

 Tutto il resto, a mio avviso, deve essere uno strumento messo a loro disposizione e creato su misura per ogni situazione.

Nessun commento:

Posta un commento